Presentazione del libro “Manager cooperativi”

17 ottobre 2022 alle ore 17.30 nella Sala Convegni Fondazione Barberini, Via Mentana 2 Bologna.

La “cooperativa” rappresenta una straordinaria formula organizzativa. E’ la prova che in un’attività imprenditoriale possono convivere singolo e comunità, efficienza economica e responsabilità sociale. La chiave? Il manager cooperativo, una figura in equilibrio tra etica e sostenibilità economica. Ne parliamo con  Alessandro Messina autore del volume “Manager cooperativi” (Edizioni Altreconomia) e Marisa Parmigiani, Head of sustainability & Stakeholder management del Gruppo Unipol e direttrice Fondazione Unipolis.

Introduce Roberto Lippi, Direttore Fondazione Barberini

Modera Bibi Bellini, Giornalista

E’ consigliata la registrazione a questo link.

Progetto «Insieme per il benessere delle lavoratrici»

Un questionario online per accrescere l’empowerment femminile.

“Insieme per il benessere delle lavoratrici”è un progetto svolto e promosso da Fondazione Barberini in collaborazione con UDI – Unione Donne in Italia,  finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e di cui sono partner anche Coop Reno, Open Group e Fondazione Sant’Orsola.

L’obiettivo del progetto è di promuovere dei percorsi di sensibilizzazione che accrescano l’empowerment femminile e contribuiscano al benessere organizzativo delle imprese. A tale scopo, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Statistiche dell’Università di Bologna si è realizzato un questionario che si sta somministrando alla cittadinanza. Si tratta di uno strumento d’indagine che consente di acquisire maggiori informazioni su tre tematiche:
– come il COVID-19 ha impattato sul mondo del lavoro in termini di genere;
– quale è il livello di consapevolezza su molestie e violenze sui luoghi di lavoro;
– quale è la percezione in termini di soddisfazione e qualità della propria posizione lavorativa.

Le domande spaziano dalle variabili sociodemografiche al giudizio generale sulla propria salute, dalla soddisfazione del lavoro che si svolge ai rapporti coi colleghi, dalle probabilità che si possa perdere il lavoro alle preoccupazioni inerenti al contesto lavorativo e al rapporto tra tempo libero e tempo di lavoro, fino ad apposite batterie di quesiti per indagare la resilienza e lo stress eventualmente accentuato dal COVID-19.

Il questionario è totalmente anonimo, la compilazione è volontaria, e le informazioni raccolte verranno utilizzate in forma aggregata ed esclusivamente per questo progetto di ricerca, garantendo l’anonimato e il segreto statistico.

Link al questionario: https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/udi2022

Master universitario in economia della cooperazione 2022-2023

Al via le iscrizioni per il Master universitario in economia della cooperazione.

Sono aperte le iscrizioni alla ventunesima edizione del Master Universitario in Economia della Cooperazione (MUEC). Il Master è attivato dai Dipartimenti di Scienze Economiche e di Scienze Aziendali con la collaborazione della Fondazione Alma Mater, il supporto di AICCON ed è sostenuto da Coopfond e dagli altri Fondi mutualistici delle associazioni riunite nell’ Alleanza delle Cooperative Italiane. La Fondazione Barberini collabora con l’organizzazione del Master, a sostegno della didattica e della ricerca.

L’inizio delle lezioni dell’annualità è programmato per la mattinata di venerdì 20 gennaio 2023. Il Corso si tiene sotto la Direzione del Prof. Flavio Delbono, Professore Ordinario di Economia Politica nel Dipartimento di Scienze Economiche (DSE) della Scuola stessa. Sarà possibile presentare le domande di partecipazione al colloquio di ammissione – che si terrà nella mattinata di sabato 10 dicembre 2022 – sino a mercoledì 7 dicembre 2022.

Il Bando è pubblicato sul portale internet dell’Università di Bologna https://www.unibo.it/it/didattica/master/2022-2023/economia-della-cooperazione-muec-1

Next green housing. Il mutualismo abitativo per le sfide ambientali e sociali

Pubblicato un nuovo volume della collana Quaderni della Fondazione Barberini

Differenziare in base al reddito di chi ne fruisce i benefici del Superbonus – che oltre ai noti effetti distorsivi sul mercato si è rivelato una misura regressiva, con accentuate disparità economiche, territoriali e culturali nella fruizione- rendendolo uno strumento stabile e soprattutto volto a sostenere chi ha capacità economiche ridotte e soggetti come la cooperazione di abitanti che possiedono patrimoni di alloggi con finalità sociali. Promuovere il potenziale realizzativo delle cooperative di abitanti nel campo delle comunità energetiche rinnovabili, consentendo anche ad esse l’accesso agli incentivi fiscali al 50% per gli investimenti in pannelli fotovoltaici nell’ambito dei cosiddetti “bonus casa” riconosciuti ai privati per le ristrutturazioni edilizie.

Sono alcune delle principali proposte contenute in “Next Green Housing – Il mutualismo abitativo per le sfide ambientali e sociali”, un Quaderno della Fondazione Barberini realizzato da Legacoop Abitanti e presentato il 7 luglio in un incontro on line, che esplora e rilancia il contributo delle cooperative di abitanti alla conversione ecologica, con una visione ispirata al mutualismo e all’agire collettivo.

Per l’occasione abbiamo realizzato un breve booktrailer che ne illustra le principali tematiche:

Seminario “Democrazia politica e democrazia economica”

Il modello di sviluppo cooperativo per le grandi sfide globali

Ne parliamo il 30 giugno 2022 alle ore 17.30 presso la nostra Sala Convegni di Via Mentana 2 a Bologna. Partecipano:

  • Patrizia Battilani, Professoressa Dipartimento di Scienze economiche Università di Bologna
  • Emanuele Felice, Economista e storico, professore ordinario all’Università IULM di Milano
  • Maura Latini, Amministratrice delegata Coop Italia
  • Elly Schlein, Vicepresidente Regione Emilia-Romagna
  • Pierluigi Stefanini, Presidente Fondazione Unipolis e Presidente Asvis

Introduce Roberto Lippi, Direttore Fondazione Barberini. Modera Samuel Boscarello, Dottorando di ricerca Scuola Normale Superiore di Pisa.

Per partecipare è necessaria la registrazione.

Gli scritti di Ivano Barberini all’Assemblea generale dell’International Cooperative Alliance

Presentazione a Siviglia (e in streaming) del libro di scritti di Ivano Barberini “Identidad y valores de la empresa cooperativa”

La Fondazione Barberini e la Fondazione Gruppo Sancor hanno il piacere di promuovere la presentazione del libro degli scritti di Ivano Barberini per ripercorrere la modernità e la lucidità della sua visione della cooperazione mondiale. L’evento si terrà il 21 giugno a Siviglia all’interno dell’Assemblea generale dell’International Cooperative Alliance con il seguente programma:

12.00 – Saluti di apertura
12.05 – Apertura lavori Ariel GUARCO, Presidente ICA e autore della prefazione del libro
12.15Raul COLOMBETTI, Presidente Fundación Grupo Sancor Seguros
12.25/13.20 – Tavola rotonda coordinata da Roberto LIPPI, Direttore della Fondazione Barberini. Partecipano:

  • Martin LOWERY, Presidente del Comitato Identità dell’ICA
  • Michele DORIGATTI, Direttore della Fondazione Don Lorenzo Guetti e coautore del libro
  • Tito MENZANI, Docente di Storia economica e Storia dell’impresa all’Università di Bologna e coautore del libro
  • Sonja NOVKOVIC, Direttore Accademico dell’International Center for Cooperative Management, Saint Mary University Canada
  • Akira KURIMOTO, Presidente Comitato di Ricerca ICA

13.20 – Conclusioni a cura di Mauro LUSETTI, Presidente della Fondazione Barberini

L’evento sarà visibile anche in streaming su piattaforma Zoom. Per partecipare è richiesta la registrazione.

Quante storie nella storia 2022

La nuova edizione dell’appuntamento annuale per archivi, scuole e istituzioni della regione.

Dal 2 all’8 maggio 2022 si svolge la ventunesima edizione di Quante storie nella Storia. Settimana della didattica e dell’educazione al patrimonio in archivio, l’appuntamento annuale con archivi, scuole e istituzioni dell’Emilia-Romagna impegnati a valorizzare e far conoscere il proprio patrimonio documentario. La Fondazione Barberini partecipa con due eventi:

3 maggio ore 17,00 – 19,00
Le fonti per lo studio della storia del lavoro negli archivi della Fondazione Ivano Barberini
Lezione sulle fonti archivistiche per lo studio della storia del lavoro riservata agli studenti del corso di laurea in Storia dell’Università degli Studi di Bologna. Iniziativa in presenza su prenotazione

6 maggio ore 15,00 – 16,00
Teniamo alta la bandiera: simboli e valori della cooperazione nelle bandiere della Fondazione Barberini
L’incontro, aperto a tutti, illustrerà l’utilizzo delle bandiere come simbolo identitario e come strumento di comunicazione dei valori della cooperazione. Iniziativa in presenza (non è richiesta prenotazione)

Recapiti per informazioni
Telefono: 051 23 13 13
E-mail: info@fondazionebarberini.it
Fondazione Ivano Barberini www.fondazionebarberini.it

Ucraina: una strada per la pace

Martedì 5 aprile 2022 ore 17.30 Sala Convegni Via Mentana 2 Bologna e on-line su Zoom.

La profonda emozione che suscitano in noi le devastazioni materiali subite dall’Ucraina a seguito dell’invasione russa e le sofferenze della popolazione civile non devono impedire l’analisi razionale e, soprattutto, l’individuazione delle vie di uscita e la prevenzione di ulteriori gravissimi danni.

La Tavola rotonda intende focalizzarsi sulla duplice dimensione dell’iniziativa politica e diplomatica per un cessate il fuoco immediato, per il ritiro delle truppe russe, per un accordo di pace equo e tempestivo e, contestualmente, per il massimo di assistenza umanitaria ai profughi nei paesi confinanti e in Italia, agli sfollati interni, a tutte le vittime del conflitto.

L’evento sarà visibile anche on-line sul canale Youtube della Fondazione e su  Zoom